© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Ligue 1 sta entrando nel rush finale. In questo fine settimana si disputerà la 36a giornata di campionato e siamo in attesa dei verdetti per quanto riguarda la zona europea. Lione e Monaco sono in corsa per la seconda piazza, valida per la qualificazione diretta in Champions League. I rossoblu di Bruno Genesio ospiteranno domani alle 21 alla Gerland il Gazélec Ajaccio, alla ricerca di punti per non retrocedere. Impegno casalingo anche per la formazione del Principato. I ragazzi di Jardim se la vedranno al Louis II contro il Guingamp ormai in una posizione tranquilla di centro classifica. Due punti più sotto c’è il Nizza. I rossoneri della Costa Azzurra giocheranno domani pomeriggio a Nantes mentre il Saint-Etienne, a pari merito con i ragazzi di Claude Puel, giocheranno questo pomeriggio contro il Tolosa.

Il Lille potrebbe inserirsi all’ultimo istante nella corsa all’Europa League. Per far questo però la formazione di Antonetti, reduce dalla sconfitta nella finale di Coupe de la Ligue contro il Paris Saint-Germain, dovrà vincere in casa del Lorient; il Caen se la vedrà contro il Bastia in una partita inifluente per la classifica. L’Olympique Marsiglia è sempre più in crisi. La squadra allenata da Franck Passi insieme a Basile Boli non vince dal febbraio scorso e si trova a cinque punti dalla zona retrocessione. I biancoazzurri affronteranno in trasferta l’Angers.

Il Reims vuole provare a tutti i costi ad uscire dalle sabbie mobili della classifica. La chance si presenterà domani alle 19 quando i biancorossi ospiteranno il Montpellier già salvo mentre il Troyes, condannato da tempo alla retrocessione in Ligue 2, se la vedrà fra le mura amiche contro il Bordeaux.

LA CLASSIFICA – Paris Saint-Germain 89; Lione, Monaco 59; Nizza, Sant-Etienne 57; Lille 53; Rennes** 52; Angers 50; Caen 47; Nantes 45; Montpellier, Guingamp, Lorient, Bastia, Bordeaux* 43; Olympique Marsiglia 41; Gazélec Ajaccio 37; Reims 36; Tolosa 33; Troyes 17.
*una partita in meno.
**una partita in più.
Paris Saint-Germain campione di Francia.
Troyes retrocesso in Ligue 2.