© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Incroci pericolosi in questa 33a giornata di Ligue 1. La partita clou di questo turno sarà certamente quella dell’Allianz Riviera fra Nizza e Rennes. I rossoneri della Costa Azzurra, indietro di un solo punto sugli avversari, vogliono sfruttare il fattore campo per vincere uno scontro diretto per avvicinare un piazzamento europeo. Il Monaco invece se la vedrà in casa di un Lille che è riuscito a tirarsi fuori dalle zone basse della classifica grazie a cinque vittorie nelle ultime sei gare e adesso guarda al prosieguo del campionato con molta più calma e serenità. I campioni di Francia del Paris Saint-Germain vogliono riscattarsi dopo il pareggio casalingo in Champions contro il Manchester City. Di fronte però ci sarà un Guingamp agguerrito e che in casa vende sempre cara la pelle.

Testa coda invece quello in scena questa sera ad Angers dove i padroni di casa bianconeri ospitano un Gazélec Ajaccio bisognoso di punti per distanziare in classifica il Tolosa. Proprio i viola di Dupraz ospiteranno al Municipal un Bastia che ha davvero poco da chiedere a questo campionato, ormai salvo con 43 punti. Derby delle deluse di questo campionato al “Velodrome” dove l’Olympique Marsiglia di Michel ospita il Bordeaux. Le due formazioni occupano una posizione di classifica tranquilla, chiaramente non negli obiettivi delle due società ad inizio stagione.

Il Saint-Etienne vuole tornare alla vittoria in casa contro il già retrocesso Troyes, mentre il Caen ospiterà fra le mura amiche il Lorient. Chiuderà questa giornata di campionato la sfida del “Delaune” fra il Reims e il Nantes, con i padroni di casa che sono a caccia di punti necessari per mantenere la categoria.

LA CLASSIFICA: Paris Saint-Germain 80; Monaco, Lione* 55; Rennes 51; Nizza 50; Saint-Etienne 48; Caen, Lille 46; Angers 45; Nantes 44; Bastia 43; Bordeaux 42; Olympique Marsiglia, Lorient, Guingamp 39; Montpellier* 37; Reims, Gazélec Ajaccio 33; Tolosa 29; Troyes 14.
*una partita in più.
Paris Saint-Germain campione di Francia.
Troyes retrocesso in Ligue 2.