© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Torino stoppato dalla Roma ma in grande crescita. Riprendere la marcia contro il Sassuolo per finire bene la stagione potrebbe essere decisivo anche per li futuro di Giampiero Ventura. Il mezzo passo falso del Milan contro il Carpi riaccende le speranze di Europa League del Sassuolo, col problema dei tanti giocatori indisponibili.

Torino: Molinaro ha abbandonato in anticipo l’allenamento, difficile il suo impiego domenica. Ancora a parte Benassi ed emergenza in attacco dove al fianco di Belotti c’è Martinez, protagonista di un’ottima prova contro la Roma, condita da un gol. Ballottaggio Bovo-Maksimovic in difesa.

Probabile formazione (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Obi, Gaston Silva; Belotti, Martinez.

Sassuolo: emergenza vera per Rusebio Di Francesco che schiera una formazione dettata dal’infermeria: gli ultimi a fermarsi sono Defrel, operato per frattura al naso e Biondini, che ha accusato un problema muscolare. Al loro posto Falcinelli e Duncan. Diversi i Primavera chiamati in causa con Longhi, Trotta e Politano uniche alternative di movimento ai titolari.

Probabile formazione (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Sansone.