© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Partita da ultima spiaggia per il Palermo, superato anche dal Frosinone. Atalanta in ripresa e protagonista di una grande prestazione contro la Roma.

Palermo: Ballardini orientato verso un 4-3-1-2 con un unico vero dubbio legato alla trequarti: Brugman o Quaison, con quest’ultimo che potrebbe giocare di punta al fianco di Gilardino, arretrando di conseguenza Vazquez. Jajalo in vantaggio su Maresca a centrocampo, mentre Hiljemark e Chochev sono certi del posto. In difesa spazio a destra a Rispoli, con Lazaar sulla corsia opposta e la coppia Gonzalez-Andelkovic al centro. In porta Sorrentino.

Probabile formazione (4-3-1-2): Sorrentino; Rispoli, Gonzalez, Andelkovic, Lazaar; Hiljemark, Jajalo, Chochev; Brugman; Gilardino, Vazquez. All. Ballardini.

Atalanta: formazione quasi del tutto diversa rispetto a quella vista contro la Roma. Grandi cambiamenti in difesa, dove Toloi rifiaterà, così come Dramé, mentre Masiello è out per squalifica. Dentro Conti e Brivio sulle fasce e Stendardo al centro. In mediana riprendono il loro posto De Roon e Cigarini, davanti Diamanti è in vantaggio su D’Alessandro mentre è confermato punta centrale Borriello. Pinilla, non convocato, rischia di aver finito la stagione.

Probabile formazione (4-3-2-1): Sportiello; Conti, Paletta, Stendardo, Brivio; Freuler, De Roon, Cigarini; Diamanti, Gomez; Borriello. All. Reja.