Christian Galano
© foto di Federico Gaetano

Benussi 6.5 – Il portiere compie pochissimi interventi ma importanti, in particolare due parate su altrettanti tiri di Ikonomidis. Presente.

Sampirisi 6.5 – Puntuale nel chiudere in difesa e anche nel proporsi in avanti, così come D’Elia dalla parte opposta.

Brighenti 6.5 – Gioca una partita importante al centro della difesa, annullando praticamente Donnarumma che non riesce a essere incisivo come nei momenti migliori.

Adejo 6.5 – Contro attaccanti scattanti decide di coprire e lo fa spesso molto bene. Riesce anche in alcuni anticipi.

D’Elia 6.5 – Molto attento nella fase difensiva, trova anche spazi per avanzare ma l’importante era soprattutto limitare gli avversari.

Moretti 6 – Recupera molti palloni giocando soprattutto a protezione dei quattro difensori. Complessivamente i biancorossi sono molto quadrati. Dall’80’ Urso sv – Lerda gli concede solo gli ultimi minuti.

Signori 6 – Tiene la posizione. I mediani di Lerda giocano soprattutto in copertura, lasciando soprattutto agli esterni e alle punte il compito di andare in avanti.

Vita 6 – Nel primo tempo si spinge in avanti ma nella ripresa ha qualche problema quando Franco si inserisce per appoggiare l’azione granata.

Sbrissa 6.5 – Schierato un po’ a sorpresa da mister Lerda è imprevedibile per gli avversari, va al tiro un paio di volte e lavora qualche pallone importante anche in area campana. Dal 55′ Giacomelli 6 – Non va al tiro come il compagno uscito, ma cerca soprattutto di portare palla davanti.

Galano 6.5 – E’ il più fantasioso degli attaccanti vicentini ed è audace nel tentare spesso la conclusione anche da lontano. Molte azioni personali, sempre lucido anche nella ripresa.

Ebagua 6 – Primo tempo di sacrificio, anche se sbaglia qualche conclusione. Nella ripresa gli avversari provano a concedergli meno spazio, ma gioca una partita positiva sotto l’aspetto del lavoro per i compagni. Dal 72′ Raicevic 6 – Prova a fare azione di disturbo avanti, nient’altro.