© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il passo falso del Napoli contro l’Inter (partenopei sconfitti a San Siro 2-0) rappresenta per la Juve la ghiotta occasione per tentare di allungare a + 9, nella corsa verso lo scudetto. E nel provare a ipotecare il titolo, contro il Palermo in casa, sono due i dubbi di Max Allegri riguardo alla formazione che scenderà in campo oggi alle 15 allo Stadium. Il primo interessa il grande ex della partita, Paulo Dybala. L’argentino si gioca una maglia da titolare con Morata per affiancare Mario Mandzukic, viste anche le contingenze di spogliatoio. “Avendo Zaza squalificato potrei farlo partire dalla panchina” ha detto ieri a Vinovo l’allenatore bianconero pensando a La Joya, che al momento però sembra favorito sullo spagnolo. L’altra incognita è a sinistra, tra Evra e Alex Sandro, con il francese in vantaggio rispetto al brasiliano. Davanti a Buffon giocheranno Bonucci in mezzo, Barzagli a destra e Rugani a sinistra. In mediana prenderà posto Marchisio, ai suoi fianchi Khedira (che torna dopo due turni di stop) e Pogba, con Cuadrado a puntellare fascia destra.