© foto di Imago/Image Sport

Se tre indizi fanno una prova, allora la pista legata ad Edinson Cavani come potenziale nuovo centravanti della Juventus sta per diventare una prospettiva assolutamente concreta. Non passa settimana, infatti, che o dall’entourage dell’attaccante del Paris Saint Germain o dalla viva voce di Giuseppe Marotta, vi siano degli apprezzamenti in merito alle possibilità di un connubio che potrebbe fare la felicità di entrambe le parti in causa. L’addio ormai scritto di Morata e le difficili prospettive per una permanenza dello spagnolo a Torino, hanno aperto la strada ad una trattativa che potrebbe regalare a Max Allegri il perfetto interprete per andare a completare un reparto avanzato che già senza il Matador, si è dimostrato estremamente competitivo. Alla presenza di un fuoriclasse di questa portata, dedito per caratteristiche naturali al sacrificio ed al gioco di squadra oltre che a quell’istinto da killer che contraddistingue i bomber di razza, ecco che tutti i tasselli per cercare la scalata alla vetta dell’Europa sarebbero effettivamente posizionati nella loro posizione ideale. Ne risentiremo parlare, questo è certo, ma nel momento in cui tutto avrà la possibilità di concretizzarsi, non potremo certo dire di non essere stati avvertiti per tempo.