© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

“A Firenze la Juventus non vince da 4 anni (17 marzo 2012, Fiorentina-Juve 5-0, ndr). Troveremo come sempre un ambiente difficile. Bisogna fare 4 punti per lo scudetto. Un passo alla volta, quando sarà il momento festeggeremo. Dobbiamo arrivare al 21 maggio con le condizioni fisiche ideali, una volta staccata la spina è difficile riattaccarla. Ognuno di noi deve chiedere a se stesso qualcosa in più per cercare di migliorare costantemente”. Così Max Allegri in conferenza stampa, presentando la prossima sfida contro la Fiorentina in programma domani al Franchi (20.45). Sulla formazione che scenderà in campo: “Devo ancora valutare, Chiellini non è pronto per giocare. Potrei mettere anche Evra nei tre in difesa, come a Monaco. Dybala? E’ in una buona condizione, l’infortunio l’ha ricaricato. Khedira? E’ vero che non ne ha mai fatte tre di fila, ma contro la Lazio non ha giocato la gara intera. Vedremo se potrà entrare dall’inizio. Zaza e Morata possono comunque sostituire Mandzukic e Dybala” ha concluso l’allenatore in conferenza stampa.