© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L’Inter sembra ogni giorno più vicina a una rivoluzione in salsa cinese, con il presidente Thohir che starebbe cercando nuovi soci in Cina. I proprietari dello Jiangsu puntano a una quota di minoranza ma si muovono pure Chem China e il miliardario Jing in sintonia con Massimo Moratti. Non è detto che in vendita ci sia però solo una quota di minoranza, perché lo stesso tycoon potrebbe già aver deciso di defilarsi dopo il fallimento Champions con l’idea di sbarcare in Inghilterra attratto dai diritti tv di Premier League. Un primo approccio al WBA sarebbe già fallito. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.



Fonte originale