© foto di Balti Touati/PhotoViews

Prima della gara contro il Napoli, il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha parlato ai microfoni di Premium Sport:

Sulla classifica…
“Guardiamo sia sopra che sotto ma dobbiamo pensare solo a noi stessi, dobbiamo tenere il più lontano possibile chi sta inseguendo ma l’Inter ha il dovere di pensare solo alla propria partita e fare bene”.

Sul futuro di Mancini, Icardi e Moratti?
“Mancini e Icardi saranno parte importante del futuro dell’Inter dei prossimi anni. Per quanto riguarda il presidente fanno parte di una politica societaria che a me non interessa. Con Mancini parliamo tantissimo, su Icardi ha fatto sempre dichiarazioni sull’amore per l’Inter. Mancini per quanto riguarda l’affetto penso sia lo stesso”.

Auto di Icardi nerazzurra?
“Ha lasciato tutti un po’ così, ma tra tutti i colori che poteva scegliere ha scelto i migliori”-

Mancini-Sarri?
“E’ una questione che c’è stata ma è anche finita tra due professionisti, oggi si scambieranno questo saluto ma per noi è una cosa normale. Sono cose che dopo cinque minuti sono già finite. All’andata c’è stata una gara sfortunata ma una bellissima prestazione da parte dell’Inter. Penso che oggi si possa assistere ad una bella partita e speriamo che il risultato sia dalla nostra parte”.

Rinforzi in attacco in estate?
“Inserire giocatori in avanti sarà quantitativamente difficile, ne abbiamo tantissimi e abbiamo giocatori molto forti di cui non possiamo mettere in dubbio la qualità, sono giocatori titolari nelle proprie nazionali. Abbiamo cambiato 13 giocatori e quando si cambia tanto è normale un processo di crescita, manca qualche gol ma speriamo di poter crescere e fare bene”.