© foto di fccrotone.it

Budimir prima, Martella poi. E’ un Crotone che si prepara allo sbarco in Serie A blindando i proprio giocatori migliori. Se, infatti, l’attaccante croato è stato il vero volto nuovo della cadetteria, l’esterno scuola Pescara ha trovato finalmente continuità di prestazione grazie ad un cambio di ruolo ideato da Ivan Juric. Adesso per il club pitagorico l’obiettivo, oltre a consolidare la classifica festeggiando il prima possibile una storica promozione nella massima serie, è quello di continuare nel lavoro di conferma delle colonne portanti del club, fra le quali i talenti in prestito da altre società che in questa stagione si sono imposti all’attenzione del grande pubblico. Capezzi, Ricci, Balasa e Yao sono solo alcuni. Il Crotone dovrà fare di tutto per averli a disposizione anche il prossimo anno. Per continuare a stupire.