© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Uno dei simboli del quinto scudetto di fila messo in cassaforte la Juventus. Otto gol e dodici assist in campionato a tre giornate dalla fine, rendimento da top player che la Vecchia Signora vuole trattenere a meno che non arrivi una esplicita richiesta da parte del francese oppure una offerta in grado di far saltare il banco.
Autore di una prima parte di stagione in chiaroscuro, poi la rinascita con il numero 10 sulle spalle. Quello appartenuto prima a Del Piero e Tevez, che ne ha condizionato il rendimento tra pressioni e responsabilità in avvio, prima del riscatto a titolo personale e collettivo. La Juventus vola anche con le sue giocate, sempre più efficaci col passare del tempo. In estate il suo nome sarà al centro di una asta internazionale, con i top club che potrebbero sborsare cento milioni di euro per il suo cartellino. Un centrocampista già completo che, grazie ai 23 anni, può migliorare ancora e diventare uno dei migliori di sempre.