Il pagellone  - Dybala 9: La Joya che fa dimenticare Tevez

Trentadue presenze, sedici gol, record in Serie A (al terzo tentativo, migliorato quello di tredici della passata annata al Palermo) e un’etichetta che difficilmente verrà tolta. Paulo Dybala ha fatto dimenticare Carlos Tevez, il miglior – di gran lunga – calciatore della scorsa annata. La Joya ha fatto la differenza soprattutto con le giocate, con le accelerate e i tocchi di prima, ancor precedentemente che con i gol. Lui era il punto fermo, Mandzukic lo è diventato ma è stato utilizzato comunque in alternanza con Zaza e Morata.
Per questo il nove in pagella è assolutamente meritato. Non dieci perché forse può ancora migliorare, sia dal punto di vista realizzativo che della qualità complessiva, d’altro canto di margini ce ne sono eccome.