© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ospite della trasmissione House of Football su Fox Sports il tecnico dello Swansea Francesco Guidolin ha parlato del momento della sua squadra e del futuro commentando le voci sulla possibilità che prenda il posto di Antonio Conte alla guida della Nazionale italiana: “Abbiamo un buon margine, ma se il Barcellona si fa recuperare nove punti e meglio stare con le antenne dritte. Potremmo giocare meglio, come abbiamo fatto contro il Chelsea, ma ci vuole tempo. Mi sono innamorato della Premier, di questo modo di fare calcio e sono contento di aver fatto questa scelta. Non è semplice, ma siamo contenti di vivere questa esperienza e speriamo di andare avanti anche nel futuro. Leicester? Negli spazi è micidiale, ma noi dobbiamo cercare di giocare la partita con grande intensità mentale come fatto coi Blues. Auguro comunque a Claudio Ranieri di vincere il campionato e sono convinto che ce la farà. – conclude Guidolin parlando della Nazionale – Tutto è aperto perché io ho firmato fino a giugno. Ho detto al presidente che mi piacerebbe stare qui anche il prossimo anno, ma non è detto che sia così. Ne parleremo a salvezza ottenuta. Non ho sentito nessuno, ma è un onore per me essere accostato alla panchina della Nazionale. Al momento non ho situazioni certe sul mio futuro”.