Giudice-SportivoSono 9 i calciatori di serie B che non vedranno il pallone nella 38^ di campionato che si disputerà sabato 23 aprile:

Un turno per Petagna dell’Ascoli e Rea dell’Avellino a causa del cartellino rosso rimediato rispettivamente contro Bari e Trapani.

Una giornata, per somma di gialli invece, a Ambrosini (Como), Ceccarelli (Virtus Entella), Drole Boza Jean Armel (Perugia), Fedato (Livorno), Kessie (Cesena), Signori (Vicenza), Vitale (Virtus Lanciano).

AMMENDE – Ammenda di € 1.500 al Novara, a titolo di responsabilità oggettiva, “per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio del secondo tempo di circa quattro minuti”. Ammenda di € 1.500 alla Virtus Lanciano a titolo di responsabilità oggettiva, “per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio del secondo tempo di circa quattro minuti”.

Nel frattempo, Il Tribunale Federale Nazionale della Figc ha comminato 5 punti di penalizzazione più un’ammenda di 6.500 euro al Lanciano per inadempienze finanziarie. Il club non avrebbe documentato entro i termini i pagamenti Irpef e Inps di due bimestri oltre a non aver dichiarato il vero sugli emolumenti di novembre-dicembre 2015 dei tesserati. Il Lanciano, già penalizzato di due punti, scende a quota 38 in zona play-out.