© foto di www.imagephotoagency.it

Classifiche a confronto dopo 33 giornate. Rispetto a un anno fa, la Juventus viaggia a un ritmo ancora più alto: le 22 vittorie nelle ultime 23 partite non solo hanno permesso di cancellare il pessimo avvio di stagione, ma hanno consentito ad Allegri e ai suoi ragazzi di migliorare il ruolino di marcia della scorsa stagione.
Saldo positivo anche per tutte le squadre dal Napoli al Sassuolo, negativo quello della Lazio che – nonostante la cura Simone Inzaghi – resta a -14 rispetto alla Serie A conclusa al terzo posto. In coda prosegue il disastro di Palermo ed Hellas Verona, rispettivamente a -14 e -18.

CLASSIFICHE A CONFRONTO

Juventus 79 (+3 rispetto alla Serie A 2014/15)
Napoli 70 (+14)
Roma 65 (+4)
Inter 61 (+13)
Fiorentina 59 (+10)
Milan 52 (+9)
Sassuolo 48 (+12)
Lazio 48 (-14)
Chievo Verona 45 (+5)
Torino 42 (-6)
Genoa 40 (-10)
Empoli 39 (+1)
Bologna 37 (in Serie B)
Atalanta 37 (+5)
Sampdoria 36 (-15)
Udinese 35 (-3)
Carpi 31 (in Serie B)
Frosinone 30 (in Serie B)
Palermo 28 (-14)
Hellas Verona 22 (-18)