© foto di Federico De Luca

Aumentano i dubbi sulla permanenza la prossima stagione di Paulo Sousa dopo la sconfitta subita contro l’Empoli. Al Castellani infatti, oltre al ds dello Zenit, erano presenti alcuni emissati anche di Benfica, Porto e Spartak Mosca, tutte squadre che sarebbero molto interessate all’allenatore portoghese. Dopo la partita Sousa per la prima volta ha parlato di permanenza legata all’anno di contratto che ha ancora con la società dei Della Valle, ma la sensazione è che ci sia ancora da scrivere una pagina importante del rapporto tra il tecnico e il club gigliato. A riportarlo è Tuttosport.