© foto di Image Sport

Ormai sono mesi che si parla con una discreta insistenza in ambito europeo, del futuro del talento algerino di proprietà del Valencia Sofiane Feghouli. Il giocatore ha il contratto in scadenza con gli spagnoli nel prossimo giugno e da novembre parla della sua grande voglia di prolungare con il club di Peter Lim. Il problema è che questo accordo non è mai arrivato proprio per volontà dello stesso centrocampista, che ha detto no a tutte le proposte dei dirigenti valenciani. Dietro a questo comportamento ovviamente c’è il pressing di tante società, soprattutto dell’Inter, che da tempo lo ha messo nel mirino proprio a causa della sua situazione contrattuale. Alla fine il Valencia ha deciso di rompere gli indugi e, imbestialita da questo tira e molla, lo ha messo fuori rosa. Una decisione dura ma comprensibile, vista la poca chiarezza del giocatore nei confronti della propria squadra. Ecco che i nerazzurri potrebbero davvero approfittare di questa situazione andando a trattare e chiudere l’ingaggio di uno dei giocatori più talentuosi sul mercato. Un affare a costo zero che permetterebbe a Thohir di non dover investire altre decine di milioni per migliorare la rosa nerazzurra.