© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

Ha vinto un campionato insieme a Francesco Totti, adesso Amedeo Mangone è reduce da una esperienza in panchina in Brasile e – al microfono di Tuttomercatoweb.com – ha parlato del suo capitano in maglia giallorossa. “Quella di Totti non so se sia una favola o meno, ma la differenza la fa la qualità del calciatore. Nonostante l’età, Francesco dimostra di essere ancora un calciatore importante. Un grande campione”.

Continuare a giocare oppure intraprendere una nuova carriera, quale può essere la miglior soluzione per Totti? “Questo può saperlo solo lui. Visto quanto accaduto ieri, direi che deve continuare a giocare. È ancora integro e forte, può fare la differenza. Quest’anno ha giocato poco perché gli viene chiesto di giocare poco, probabilmente fa fatica a scendere in campo in tutte le gare. Deve decidere lui se andare avanti o meno, sembra che lui voglia continuare anche se il club potrebbe proporgli altro. Viste le ultime apparizioni, fa bene a proseguire nelle vesti di calciatore”.

Passiamo a Lei, reduce dall’avventura sulla panchina del Gama. “Sì, ho finito da un mese. Sono tornato in Italia, l’esperienza in Brasile è finita dopo quatto mesi. Per il futuro sono in attesa di una possibilità, cerco un progetto vero. Non uno di quelli che si fanno a inizio stagione, per poi cambiare una settimana dopo”.

Come si è trovato in Brasile? “È stata una esperienza molto bella, il club è stato sincero nei miei riguardi. Ha avuto difficoltà economiche e per la società era un problema trattenere un mister italiano lì in Brasile, per questo sono tornato a casa ma sono già pronto a rimettermi in gioco”.