© foto di Balti Touati/PhotoViews

Per commentare il quinto scudetto consecutivo della Juventus, la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato in esclusiva l’ex allenatore dei bianconeri Luigi Maifredi: “All’inizio della stagione la Juve non era partita bene e aveva dato un grande vantaggio agli avversari. Tutto faceva pensare a un cambio di titolarità per lo scudetto, ma poi sono stati eccezionali e hanno recuperato il distacco vincendo ancora. Hanno sempre pensato in grande anche quando non arrivavano i risultati. Sono stati bravi Allegri e la società ad andare avanti insieme. Il tecnico toscano, in questa stagione, ha dimostrato di valere come un top player. Già dalla scorsa estate hanno iniziato a rinnovarsi acquistando giovani talenti, tutti acquisti che, dopo le critiche iniziali, hanno dimostrato di essere all’altezza dei grandi campioni del passato”.

Secondo lei, se dovessimo premiare un giocatore in particolare, chi sarebbe?
“A tutti viene in mente Buffon, ma in realtà sono cinque gli extratterestri di questa squadra: oltre al portiere, c’è Marchisio e i tre difensori centrali che ci rappresenteranno anche ai prossimi Europei. Poi ovviamente ci sono Khedira, che ha portato qualità ed esperienza; c’è Pogba, che è un vero e proprio fenomeno. Senza dimenticare Morata, Zaza e soprattutto Dybala”.