© foto di Micri Communication

Anche Nello De Nicola, ex dirigente della Juventus, fa i complimenti alla squadra bianconera per il quinto Scudetto consecutivo: “Questa Juventus dimostra ancora una volta di essere la più forte in Italia, in Europa lo diventerà sicuramente. Parliamo di una squadra e una società che ha dimostrato che vince perché è la più forte: una grande società vince se c’è dietro una grande squadra. Non è un caso che tutti gli allenatori andando li diventino importanti, chi mette in dubbio che si vince perché si ha dietro delle congetture sbaglia. Non si vincono ventiquattro partite e cinque Scudetti consecutivi grazie agli arbitri”.

C’è però stata polemica per le decisioni di Tagliavento ieri sera.
“Io credo che se ieri il rigore dato alla Fiorentina fosse stato dato alla Juventus avrebbe fatto scandalo”.

Quali giocatori sono protagonisti di questo successo?
“Uno su tutti, Buffon. Non per le parate ma per quello che rappresenta all’interno dello spogliatoio, anche quando non stavano primeggiando in classifica. Poi tutti i giocatori e non ultimo l’allenatore che sa come dirigere una grande squadra. E poi ovviamente penso alla società, con Agnelli che sta dimostrando che la scuola da piccolo gli ha insegnato come si dirige un azienda”.