© foto di Daniele Buffa/Image Sport

All’Inter è bastato un gol di Mauro Icardi al 74′ per battere il Frosinone. Intercettato dal microfono di Tuttomercatoweb.com, l’ex nerazzurro Bruno Bolchi ha analizzato il successo della formazione di Roberto Mancini: “E’ stato un successo fondamentale, anche per il morale oltre che per la classifica. C’è stato un momento della gara in cui ho temuto il peggio per l’Inter, con i due pali colpiti dai ciociari. Per ora va bene così. A decidere la sfida ci ha pensato Icardi che, quando ha un pallone a disposizione, riesce spesso a fare gol”.

Una rete importante per l’Inter, ma anche per lo stesso Icardi. “Sappiamo tutti di che calciatore di tratta. O lo si vuole, oppure no. Partecipa poco alla manovra, ma riesce a fare venti gol a stagione. Per ora è a quota 14, nonostante qualche esclusione durante la stagione. Bisogna giudicarlo per questo. È un calciatore che io vorrei sempre nella mia squadra, specie se ha qualche compagno che lo mette in condizione di segnare”.