© foto di Pietro Mazzara

Per parlare del momento del Milan la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato in esclusiva il collaboratore di Pippo Inzaghi, anche ai tempi degli Allievi Nazionali, Fulvio Fiorin: “E’ difficile cosa stia accadendo a questo Milan, interpretando il pensiero della dirigenza e del presidente. Sono state fatte delle scelte, sulle quali magari non siamo pienamente a conoscenza dei motivi alla base”.

Stupisce la tempistica del cambio di allenatore dopo la prestazione contro la Juventus.
“La gara del Milan è stata buona, sia per impegno e qualità. La società però ha puntato il dito dell’organizzazione di gioco e così hanno scelto per un cambio di conduzione tecnica”.

Cosa può dare Brocchi in più ai rossoneri?
“Porterà una mentalità positiva, anche ai tanti giocatori ancora legati a Mihajlovic e che si sentiranno responsabili per l’avvicendamento. Sul piano personale del tecnico poi passare dal calcio giovanile a quello professionistico sarà sicuramente una motivazione importante. Sul piano delle competenze lo vedo già preparato”.