ESCLUSIVA TMW - Entella, Gozzi: "Rincorriamo un sogno, vogliamo raggiungerlo"

Il presidente della Virtus Entella Antonio Gozzi questa sera ha inaugurato un club di tifosi a Rapallo segno che la squadra ligure sta raccogliendo simpatizzanti ben oltre la città d’appartenenza. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com il numero uno dei biancocelesti ha parlato del grande momento della squadra: “Questa inaugurazione perché dimostra che la nostra realtà sta crescendo e raccogliendo sempre più simpatizzanti. Inoltre Rapallo è una città importante e per una realtà piccola come la nostra è importante riuscire ad allargare il proprio bacino d’utenza. Dopo l’entroterra ligure ora ci stiamo allargando fino a Rapallo e speriamo di poter continuare a trovare simpatie anche in altre zone della Liguria”.

A contribuire a questa crescita anche gli ottimi risultati ottenuti in questa stagione
“Certamente, sono risultati importantissimi e che ci rendono orgogliosi. Ora dobbiamo cercare di continuare così fino alla fine perché stiamo rincorrendo un sogno e vogliamo renderlo concreto”.

Se in estate le avessero detto che avreste lottato per i play off cosa avrebbe risposto?
“Avrei detto che non era vero. Ma il calcio è così, abbiamo capito gli errori della scorsa stagione e da lì siamo partiti per costruire una squadra con diversi elementi d’esperienza e tanti giovani cresciuti nel nostro vivaio. Si è creato un buon mix e i risultati che stanno arrivando sono la conseguenza di questo lavoro”.

A proposito di giovani con Di Paola e Coppola salgono a sei i giocatori del vivaio che hanno esordito in prima squadra in questa stagione
“Spero che non siano gli ultimi e che altri abbiano questa possibilità nel finale di stagione”.

Infine è stato ufficializzato l’addio con Grammatica, un elemento importante nella crescita del club in questi ultimi 5 anni
“Ci è ovviamente dispiaciuto, ma aveva un’offerta importante per la sua crescita professionale e ha deciso di cogliere l’occasione e sposare un nuovo progetto. Il rapporto, come si è letto nella lettera d’addio, resta di grande affetto e gli auguriamo tutto il meglio per il suo futuro. È andato via dicendo forza Entella e questo per noi è importante”.