© foto di Federico De Luca

Il Livorno è tornato alla vittoria dopo ben 73 giorni contro il Latina. Per parlare di questi importanti tre punti, la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato in esclusiva il direttore sportivo degli amaranto Franco Ceravolo:

La risposta della squadra è stata una bella prova di carattere…
“Da qualche partita la squadra sta giocando bene, esprimendo un buon calcio, solo che spesso è girato tutto male. Ieri abbiamo creato molte occasioni da gol ma poi abbiamo segnato solo su calcio di rigore. Meritavamo di più”.

Perché avete esonerato Colomba se la squadra giocava bene?
“Il calcio è fatto di risultati, se vanno male è normale che arrivino dei cambi. Quando si prende questo tipo di decisioni si spera sempre di far scattare qualcosa nella testa dei calciatori. Colomba ha fatto un grande lavoro ma i risultati gli hanno dato torto. Ora abbiamo un mese per tirarci fuori”.

Cosa ha portato Gelain?
“Conosce i giocatori ed è entrato nello spogliatoio con le idee giuste. Ha visto le nostre partite e siamo convinti che lui ci possa tirare fuori da questa situazione”.

La classifica a oggi dice che siete retrocessi…
“Ci sono cinque partite con quindici punti a disposizione. La vittoria di ieri ci ha dato la forza di crederci. Grazie al pubblico di Livorno che ieri ha incitato la squadra, li ringrazio per il sostegno. Insieme possiamo fare qualcosa di straordinario, noi ci crediamo. Adesso dobbiamo pensare a Salerno, sarà una partita determinante per il proseguio dell’esperienza del Livorno in B”.