© foto di Federico De Luca

Ai microfoni di Tuttomercatoweb Bernardo Corradi parla del momento della Lazio, con l’esonero di Stefano Pioli e la promozione di Simone Inzaghi: “In questa situazione ha pagato l’allenatore anche se le colpe sono state distribuite in maniera non equa. Pioli certamente non è l’unico colpevole ma nel calcio l’allenatore è quello che paga per tutti. Simone Inzaghi non poteva rifiutare l’occasione di prendere in mano la prima squadra, anche se la situazione non è semplice. Spero possa dare qualche segnale positivo in modo da meritarsi la conferma per il prossimo anno. Devo dire che lui ha fatto molto bene nelel giovanili della Lazio. Spero riesca a portare un po’ si spensieratezza perché ho visto i giocatori appesantiti più che nelle gambe nella testa. Credo che fosse per lui il momento di misurarsi col calcio dei grandi, certo parte in una situazione non semplice ma ha l’occasione di guidare una grande squadra e spero sfrutti l’occasione”.



Fonte originale