© foto di Marcello Casarotti/TuttoLegaPro.com

Autore del gol che ha regalato il pareggio contro il Cagliari, il centrocampista del Como Alessio Cristiani ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com della difficile situazione in casa lombarda: “Abbiamo giocato abbastanza bene contro il Cagliari soffrendo solo nei primi 10 minuti quando loro sono stati molto aggressivi sfiorando anche il vantaggio. Poi per alcuni errori siamo andati sotto, ma abbiamo saputo reagire e trovare il pareggio mettendo in difficoltà una grande squadra come quella sarda. Fa però rabbia non aver vinto”.

Per lei tre reti in cinque gare. Un bel momento a livello personale
“Sinceramente sono contento del mio momento e spero di continuare così. Non ho mai vissuto un periodo simile in carriera e spero che duri il più a lungo possibile”.

C’è rammarico per come è andata la stagione?
“Si, molto sopratutto per quanto riguarda il girone d’andata. Siamo partiti male conquistando solo 10 punti e questo ha inciso molto. Siamo una squadra costruita all’ultimo e non abbiamo avuto molto tempo per conoscerci, poi i tre cambi di allenatore non sono stati positivi e hanno influito parecchio”.
I play out sono alla vostra portata?
“Ci sono sei-sette squadre in lotta, ma noi siamo un po’ staccati al momento. Vedo però una lotta serrata fino all’ultima giornata per la salvezza e i play out”.