© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ai microfoni di Tuttomercatoweb Massimo Briaschi, agente di Kevin Lasagna, parla del suo assistito, fin qui protagonista di un Carpi in piena corsa per restare in Serie A: “Ha bruciato le tappe ed ero pienamente convinto che le qualità fisiche e mentali di Kevin gli avrebbero permesso di fare molto bene. Certo, riuscire al primo anno di B a vincere il campionato, poi essere il miglior marcatore della squadra in A è qualcosa di importante. Gol pesanti tra l’altro, tant’è vero che il Carpi sarebbe salvo”.

Facendo le debite proporzioni, possiamo paragonarlo a Jamie Vardy per la gavetta?
“La storia è un po’ quella e vuol dire che il nostro calcio anche a livello di nomi ogni tanto risce a proporre qualche giocatore emergente dai campionati minori. Non può che far piacere”.

Possiamo aspettarci un salto di qualità per la carriera di Lasagna?
“Kevin è seguito da parecchie società, logico che in questo momento sia concentrato su quello che è il finale di campionato perché è determinante finire bene. La speranza è quella di salvarsi poi valuteremo insieme alla società al cosa migliore sia per il club che per il giocatore”.