© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il tecnico Giampaolo ai microfoni di Radio Lady, ha commentato la vittoria: “Siamo stati pratici e meno esteti rispetto al solito – queste le parole riportate da tuttoempoli.com – ma più concreti. Le fatiche dell’Olimpico le abbiamo pagate sul piano fisico, ma a 4 giornate dalla fine la squadra ha raggiunto virtualmente la salvezza. Restano quattro partite da giocare e i ragazzi devono onorare il campionato. Un risultato straordinario e complimenti al Verona per aver disputato una partita seria, spero che anche noi faremo lo stesso nelle prossime gare. La partita è stata più aperta rispetto a quanto poteva essere, anche se qualche volta abbiamo rischiato in situazioni di 4 contro 4. Nel secondo tempo abbiamo giocato in modo più collettivo, poi Maccarone è stato straordinario. Il gol lo sente sempre e prima della partita glielo avevo detto che avrebbe segnato. La posta in palio era alta e un po’ di tensione addosso ce l’avevamo come è normale che sia. Potevamo gestire meglio la palla in qualche situazione e un po’ mi sono arrabbiato, ma capisco i ragazzi che hanno badato al sodo a pochi minuti dalla fine. Siamo partiti a luglio senza nessun pronostico a favore, né la squadra né l’allenatore. La squadra e il club sono meritevoli di elogi, per le scelte fatte. Ringrazierò sempre Corsi per avermi fatto tornare in Serie A mettendomi a disposizione una squadra con qualità tecniche e umane importanti. Adesso con 42 punti siamo al riparo da qualsiasi rischio e pericolo. Alla vigilia era inimmaginabile”.