© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Raffaele Palladino, attaccante del Crotone, a due giorni dalla sfida del “Braglia” che vedrà i rossoblù affrontare il Modena ha parlato così in conferenza stampa: “Manca un ultimo sforzo, ci siamo quasi e stiamo preparando la gara nel migliore dei modi. Per noi queste quattro partite sono altrettante finali e le dobbiamo affrontare al meglio partendo da quella contro il Modena che è una squadra in forma e ha bisogno di punti. Non sarà facile, ma vogliamo fare risultato. Gli allenamenti sono ancora più duri delle scorse settimane perché il mister vuole farci correre ancora di più perché a Modena vogliamo coronare un sogno e farlo vivere a tutta la città. – continua l’attaccante ai microfoni del sito del club calabrese – Io mi sono messo al servizio dei compagni e loro a mia disposizione sostenendomi in ogni momento. Non era facile mettersi in gioco, ma ora sto bene e mi sto divertendo come da tanti anni non mi capitava e mi sto prendendo delle soddisfazioni dopo un anno brutto come lo scorso. C’è la voglia di vincere il campionato di Serie B perché non è facile farlo, ci sono tantissime partite da giocare e stiamo offuscando il Cagliari che comunque è secondo e riceve critiche forse anche per merito di quanto stiamo facendo noi. Juric? Non sbaglia mai un discorso, tiene sempre la squadra sul pezzo e non c’è un giocatore che possa parlarne male. Credo che il 70% del merito di quanto stiamo facendo è suo. I risultati aiutano a vincere e danno motivazioni, ma il lavoro del mister è straordinario e va sottolineato”.