© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Ivan Juric protagonista a Crotone, mentre Alfredo Pedullà – esperto di mercato di Sportitalia – fa il punto sul tecnico attraverso il suo blog: “Una stagione memorabile: la serie A in cassaforte, il primo posto quasi, una marcia trionfale. Juric piace per come lavora in campo, per la gestione del gruppo, per tutto. Le richieste non mancano: radio Preziosi ci dice che il Genoa è pronto a chiudere, notizia retrodatata, con il gradimento del diretto interessato che anni fa ha più volte manifestato la voglia di tornare in Liguria. Juric ha una proposta dall’estero, è stato seguito e apprezzato anche da Lazio e Torino (ma per ora Lotito spera di avere un ritorno da Simone Inzaghi per confermarlo, mentre Ventura ha un contratto lungo). Esattamente come Gasperini al Genoa. Sia Ventura che Gasperini la scorsa estate erano stati seguiti dal Cagliari, situazione che può tornare attuale (Gasperini ha un eccellente rapporto con Capozucca) anche se Giulini ha recentemente dichiarato che in caso di promozione ‘al cento per cento resterà Rastelli’. E la promozione del Cagliari non sembra proprio a repentaglio. Vedremo. Ma torniamo a Juric: bisognerebbe avere anche un minimo di rispetto, oltre al contratto in essere, nei riguardi del club che lo ha valorizzato. Il Crotone, appunto. E di rispetto Juric ne ha tantissimo, per questo prima parlerà con la famiglia Vrenna. Per ora i calabresi non pensano proprio al sostituto. E se dovessero pensarci, nella lista difficilmente ci sarebbero Marino e addirittura Drago per un ritorno, siamo davvero in pieno fantamercato. Depenniamo fin da ora, piste fantasiose. Prima il vertice con Juric in casa Crotone, per chiarire tutto: ci sarà tempo, nei giorni della festa”, si legge.