© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il portiere

Alex Cordaz 7,5 – Forse non determinante come altri compagni, ma altrettanto importante (e a Modena è davvero decisivo). Offre alla squadra l’esperienza e la sicurezza che le servono, a 33 anni potrebbe vivere la sua prima stagione da protagonista in Serie A. O almeno, sarebbe giusto così.

Difensori

Claiton 8,5 – Brasiliano di nascita, crotonese di adozione. Guida la difesa con il solito piglio per tutta la stagione e mette a referto anche tre reti. Se questa squadra ha un leader, gioca in mezzo alla difesa.

Gianmarco Ferrari 8 – Forse la rivelazione della stagione pitagorica, di certo lo è per quanto riguarda il reparto arretrato. Sempre presente, è uno dei volti, anche in chiave mercato, della promozione.

Eloge Yao 7,5 – Fisico e temperamento per completare la linea difesa. Cresciuto nell’Inter, è con tutta probabilità il giocatore più interessante per i suoi margini di crescita. Nel frattempo, mette in bacheca un campionato di Serie B; campioni lo si diventa anche così.

Mihai Balasa 7,5 – Altro giovane con grandi margini di miglioramento, arriverà. Fra i grandi protagonisti nella prima parte di stagione, l’aumentare delle alternative tattiche a disposizione di Juric non ne intacca comunque il ruolo in squadra.

Giuseppe Zampano 7,5 – Due anni fa in C, oggi protagonista in B. Ha meno spazio di Balasa, ma porta a casa ben tre gol. Scusate se è poco.

Francesco Modesto 7 – Lui crotonese lo è davvero e chi pensava che fosse tornato a casa per un buen retiro ha avuto di che ricredersi. Mezzo voto in più per la rete al Como nella partita che toglie qualsiasi dubbio, ove ve ne fosse bisogno.

Pol Garcia 6,5 – Scuola Juventus (che se lo tiene stretto), arriva a metà stagione per completare un reparto arretrato che della sua giovane età si avvantaggia non poco.

Michele Cremonesi 6,5 – Valida alternativa nelle gerarchie di Juric, ha il suo posto al sole anche in una stagione che non lo vede protagonista a tutto tondo.