© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Queste le parole di Rolando Maran, tecnico del Chievo, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida con l’Udinese: “Vivo il momento con entusiasmo, è bello vedere i ragazzi scendere in campo per cercare sempre fare sempre la partita. I ragazzi hanno ancora fare, c’è voglia di fare bene”

Sulla gara con l’Udinese: “È una partita difficile, i friulani hanno trovato il giusto assetto e sono in grado di mettere in difficoltà tutti. Ci renderanno la vita difficile, ma se giochiamo come sappiamo fare anche noi possiamo metterli in difficoltà. Noi non dobbiamo cambiare il modo di interpretare la gara, dobbiamo migliorare i nostri fermi. Questa squadra ha ancora margini di miglioramenti, ha consolidato le sue prestazioni ad alti livelli ed è diventate più attenta in fase difensiva”.

Sull’attacco: “Sono fortunato, ho una scelta ampia. Dovrò fare delle scelte, ma se in tanti si giocano il posto è un buon risultato”.

Su Rigoni e Inglese un giorno in Nazionale: “Me lo auguro, sarebbe davvero bello vederli in azzurro”.