Giuntoli ©Getty Images

Dermanovic spiega: “Valuteremo se verrà in azzurro o andrà altrove”

CALCIOMERCATO NAPOLI JUVENTUS BENNASSER DERMANOVIC / NAPOLI – Uno dei talenti nascenti del calcio è Youssef Ait Bennasser. Il centrocampista classe '97 è nel mirino di diverse squadre europee ed italiane: Napoli e Juventus su tutti. Gli azzurri avrebbero pensato al giovane marocchino per il ruolo di vice Jorginho. Bennasser ha tanta qualità e caratteristiche adatte a svolgere bene quel ruolo. Nel prossimo calciomercato estivo potrebbe partire l'assalto. Intanto, Nikola Dermanovic, suo agente, ha spiegato: "E' nel mirino di diverse squadre europee – spiega ad 'areanapoli.it' – Molte società si sono accorte di lui e lo stanno osservando" .

NAPOLI O JUVEBennasser è conteso da Napoli e Juventus. Per il mercato Napoli si tratterebbe di un colpo in prospettiva che non darebbe 'fastidio' a Jorginho, titolare del ruolo. Tuttavia, la concorrenza dei bianconeri sembra essere forte. L'agente parla anche del possibile duello di mercato: "Su queste cose preferisco non sbilanciarmi, ma di sicuro la Serie A è un campionato che gli piace e da tenere in considerazione. Ha estimatori in tutta Europa, in corsa ce ne sono tanti".

IL FUTURO – Il calciatore attualmente gioca nel Nancy-Lorraine, club francese. Le sue prestazioni hanno attirato l'interesse di molti club, il suo futuro potrebbe essere lontano dal campionato francese, come spiega Dermanovic: "Faremo il punto della situazione con la dirigenza al termine di questa stagione e solo allora tireremo lo somme. In parole povere, tra qualche mese sapremo se resta o va via". 

LE CARATTERISTICHE – L'agente ci aiuta a conoscere meglio le qualità del suo assistito: "Come caratteristiche è un calciatore molto tecnico, dotato di ottima qualità – prosegue Dermanovic – E' un regista con grande visione di gioco, spicca per la fluidità di passaggio sia nel breve sia nel lungo. Per stile, per intenderci, ricorda Pirlo, ma corre molto di più. Atleticamente è pronto, regge bene le distanze. Valuteremo se ci saranno sviluppi per vederlo in azzurro o altrove già da luglio".