Andrea Bertolacci © Getty Images

All’esordio di Brocchi il centrocampista è stato tra i peggiori, confermando un’annata non positiva

CALCIOMERCATO MILAN BERTOLACCI FUTURO / MILANO – Ancora una giornata no per Andrea Bertolacci: la stagione negativa per il centrocampista del Milan è proseguita a Genova dove Brocchi per il suo esordio lo ha schierato titolare in un centrocampo a tre. L'ex Roma, che finora sembrava essere stato penalizzato dal 4-4-2 scelto da Mihajlovic, non ha beneficiato del cambio modulo e contro la Sampdoria è stato tra i peggiori in campo, alimentando le voci su un suo futuro. 

Per lui restano sei partite (cinque di campionato più la finale di coppa Italia) per raddrizzare la stagione: in caso contrario difficile ipotizzare una sua cessione a titolo definitivo, visto l'importante investimento fatto in estate (20 i milioni spesi per acquistarlo dalla Roma) che rende complicato imbastire una trattativa con eventuali pretendenti. Si potrebbe pensare a una cessione in prestito con diritto di riscatto e in quel caso squadre come Fiorentina e Napoli (che lo hanno seguito in passato) potrebbero farci un pensierino. L'ipotesi al momento più probabile resta quella di un'ulteriore possibilità al Milan: così per Bertolacci il prossimo, potrebbe diventare l'anno del riscatto. 

B.D.S.