Roberto Mancini ©Getty Images

Ecco come potranno cambiare le strategia dei nerazzurri

CALCIOMERCATO INTER MANCINI SUNING THOHIR / MILANO – Nel corso della conferenza stampa pre Udinese, Roberto Mancini ha parlato anche di mercato, evidenziando chiaramente il proprio pensiero. Comprare molto non sempre corrisponde a un miglioramento della rosa: "Può darsi che non cambiando niente possa migliorare tutto".
Quello estivo non sembra sarà un mercato simile a quello che ha dato inizio a questa stagione. A poche giornate dalla fine, l'Inter è distante sette punti dalla zona Champions League. Questo però non vuol dire che il tecnico abbia intenzione di smantellare la rosa, che per buona parte dell'anno è stata in vetta alla classifica. 

Qualcuno potrebbe partire, non avendo rispettato le aspettative iniziali ma, per la corsa al titolo del prossimo anno, a questa rosa potrebbe bastare, come ribadito da Mancini, un solo grande colpo. Il pensiero va a Touré del Manchester City, dato il rapporto con Mancini e, in assenza gli introiti Champions, quelli garantiti dal Suning Commerce Group, qualora l'accordo dovesse essere ratificato con Thohir e Moratti, consentirebbero d'evitare eventuali cessioni amare come quella di Icardi. 60 milioni sarebbero garantiti per le casse nerazzurre, per un'Inter che non ha intenzione di ripartire da zero.