Marcelo Brozovic ©Getty Images

Roma davanti di quattro punti: i nerazzurri sperano nel terzo posto

CALCIOMERCATO INTER HANDANOVIC BROZOVIC CHAMPIONS / MILANO – Quattro punti recuperati in due partite alla Roma, terzo posto più vicino e la consapevolezza che nelle ultime cinque giornate di campionato la rimonta Champions è possibile: il calciomercato Inter attende di sapere come finirà la stagione per capire quali saranno le strategie da adottare in sede di campagna acquisti e cessioni. Del resto gli introiti che arriverebbero con la qualificazione ai preliminari Champions, e ancora di più dall'accesso alla fase a gironi della compatizione continentale, non potrebbero non incidere sul calciomercato del club nerazzurro. 

Così con il successo nella rimonta alla Roma, l'Inter potrebbe avere maggior facilità nel trattenere i suoi big: se su Icardi anche quando la Champions sembrava irraggiungibile, erano arrivate parole di conferma dai vertici della società, il futuro degli altri pezzi pregiati della rosa a disposizione di Mancini è legato al piazzamento finale in campionato. Brozovic, ad esempio, in caso di non raggiungimento del terzo posto, sarebbe l'indiziato principale a lasciare Milano: su di lui è forte il pressing dell'Arsenal e un'offerta da 20-25 milioni di euro costituirebbe la cifra giusta per chiudere l'affare. In caso di addio, a centrocampo potrebbe arrivare Soriano, dopo l'acquisto ormai già chiuso di Banega: il centrocampista della Sampdoria era già stato cercato a gennaio e in estate potrebbe esserci un nuovo assalto. 

Discorso simile a quello di Brozovic può essere fatto però anche per gli altri calciatori dell'Inter: Handanovic è portiere di grande affidabilità e, nonostante il rinnovo, ha diversi estimatori. I nerazzurri, in caso di addio, punterebbero su uno tra Sportiello e Bardi, anche se non è da escludere un'offerta per Perin, nonostante l'infortunio. Per la difesa, i nomi più chiacchierati sono quelli di Miranda e Murillo: al loro posto i nerazzurri seguono Bruma, Veltman e Izzo

Infine, capitolo a parte meritano Jovetic e Ljajic: il primo potrebbe essere riscattato e poi ceduto, il secondo, invece, potrebbe far ritorno a Roma. Di questo però si parlerà più avanti: prima c'è da completare la rimonta Champions.