© foto di Federico Gaetano

Il difensore del Brescia Racine Coly ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro il Cagliari tornando con lamenta alla gara d’andata in cui in uno scontro di gioco causò la rottura di tibia e perone a Daniele Dessena: “Non potrò mai dimenticare quella giornata per quanto è accaduto. Ho fatto molto male a un avversario senza volerlo e questo mi è dispiaciuto molto, non ho dormito per notti intere. Dessena è stato il primo a volermi incontrare in ospedale, gli ho spiegato che non era mia intenzione fargli male, non sono un giocatore scorretto. Lui ha capito e da allora ci siamo sentiti ancora diverse volte. Sono felice che abbia ripreso a prendere confidenza col campo. Capisco che i tifosi non mi abbiano perdonato perché ho fatto male al loro capitano, sono stato arrabbiato per mesi anch’io con me stesso e posso capire la loro rabbia. – continua Coly come si legge su Bresciaingol.it – Sabato vogliamo ripetere il risultato dell’andata anche se in trasferta abbiamo conquistato pochi punti. Vogliamo però invertire la tendenza per rincorrere i play off”.