© foto di Federico Gaetano

Contro il Vicenza il Brescia ha l’occasione di coltivare il sogno playoff. Questo il pensiero del tecnico delle Rondinelle Roberto Boscaglia in conferenza stampa. Ecco quanto riportato da Bresciaingol.com: “Penso che sia la partita dell’anno. Dobbiamo vincerla per rimanere aggrappati ai play-off indipendentemente dagli altri risultati. Ci serve la vittoria e quindi si va in campo con un unico obiettivo. Le assenze? Mi interessano poco, abbiamo delle soluzioni che si son provate in settimana, direi che è l’ultimo dei miei problemi… Abbiamo altri giocatori che possono sostituirli altrettanto bene. Non è una questione di giocatori, ma piuttosto di come si entrerà in campo, serve l’approccio e l’atteggiamento giusto. Ci deve essere soprattutto voglia di vincere e voglia di arrivare ai play-off. Fortino Rigamonti? Per una squadra giovane è importante avere il supporto dei propri tifosi e non solo per loro ma anche per me. Io mi emozioni sempre quando entro in campo dal sottopassaggio e vedo quella Curva piena… E’ vero al Rigamonti abbiamo costruito il nostro campionato. Qualcosa fuori casa ci manca, quei 5-6 punti che ci avrebbero fatto comodo. Per fortuna però che abbiamo fatto così tanti punti in casa altrimenti saremmo qui ora a soffrire. Pressione della piazza? La delusione in caso non andassimo ai play-off sarebbe principalmente la nostra. Dobbiamo ringraziare tutti i nostri tifosi per quello che ci hanno dato in questa stagione perché hanno capito da subito che la squadra aveva bisogno del loro supporto anche in caso di sconfitte… e così è stato. Questa tifoseria è intelligente e sa benissimo quello che ha fatto la società per questo club, se non sarà quest’anno, sarà il prossimo, ma il Brescia merita di giocare in altre piazze”.