© foto di Federico Gaetano

Gli ultimi risultati in casa Bologna hanno acceso più di un campanello di allarme in vista di questo finale di stagione. I 7 punti che oggi separano i rossoblu dalla zona retrocessione, con una partita in più rispetto alle avversarie, non sono poi così rassicuranti e l’allenatore Roberto Donadoni dopo la clamorosa sconfitta per 6-0 subita a Napoli e in accordo con il club, starebbe pensando a portare la squadra in ritiro per evitare di trasformare la stagione in un incubo: “Abbiamo preso un cazzotto in faccia – ha dichiarato a fine partita l’allenatore – Abbiamo giocato con timore ma adesso dobbiamo solo pensare a vincere nelle prossime quattro gare per non buttare tutto il buono di questa stagione”.