© foto di Federico De Luca

Lo storico cannoniere di Fiorentina, Roma e Inter Gabriel Omar Batistuta si è raccontato in una lunga intervista ai microfoni di Fox Sports. Queste le sue principali dichiarazioni: “Al Boca Juniors non mi sento amato come a Firenze. Non potrei mai fare il d.s. della Fiorentina per non mettere a rischio l’amore dei tifosi nei miei confronti. Roma? Con Totti mi trovavo alla perfezione, mi confezionava sempre assist al bacio. Tra i calciatori argentini, Osvaldo mi è piaciuto molto quando giocava nella Roma, spero che si ritrovi presto. Mi dispiace che Messi possa superare il mio record come massimo cannoniere della Nazionale argentina”. Non mancano neanche curiosi aneddoti sul passato: “E’ vero che Passarella mi obbligò a tagliarmi i capelli per giocare in Nazionale”.