© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Raggiunto dai microfoni di Sky Sport 24 dopo lo 0-0 contro il Cesena, l’allenatore del Bari Andrea Camplone ha così commentato la classifica: “Si sono affrontate due squadre che hanno fatto gli stessi gol, loro hanno preso meno gol. Non abbiamo fatto una grandissima partita, sono stati bravi loro a chiuderci gli spazi e quindi non era facile andare in gol, anche se qualche occasione l’abbiamo avuta”.

Cosa succederà di qui alla fine con questa classifica cortissima?
“Siamo in vantaggio con le altre squadre per quanto riguarda la classifica avulsa, per noi è una buona posizione. Andrà avanti chi sta meglio mentalmente e fisicamente”.

Stasera 30 mila spettatori, il Bari è in B per caso.
“La piazza Bari secondo me è sprecata in Serie B, c’è un bacino d’utenza incredibile e la risposta di oggi fa piacere. Ma ci dispiace non aver tenuto i tre punti a casa, vedremo di portarli dalla prossima partita”.

Fra Cesena, Spezia e Novara chi fa più paura?
“Credo che lo Spezia sia più in forma di tutti, ha fatto un girone di ritorno spettacolare, poi ha giocatori importanti e scafati. Io ho fatto varie volte i playoff, i nomi contano poco: bisogna arrivarci mentalmente liberi e in buono stato a livello fisico”.



Fonte originale