© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Andrea Camplone, tecnico del Bari, ha parlato della gara di domani contro il Modena. Ecco quanto riportato da TuttoBari.com: “La classifica è ancora corta. Il Modena ha ritrovato morale dopo la vittoria conquistata contro il Perugia. Troveremo una squadra affamata di punti. Io e Bergodi siamo amici, abbiamo giocato con Galeone a Pescara. Anche i nostri attuali vice allenatori facevano parte di quella squadra. E’ un bel ricordo. veniamo da una settimana importante, per noi domani è una giornata cruciale. La squadra è più consapevole nei propri mezzi. Domani Contini sarà sottoposto ad accertamenti, ha compiuto un movimento strano. Dovrebbe essere un piccolo trasferimento, se dovesse essere questo potrebbe star fuori venti giorni. Il Modena si è rivitalizzato, possiede qualità ed esperienza. Non credo che il Modena verrà qui per fare barricate, il punto serve poco a Granoche e compagni. Di Noia dal 1′? Gemiti ha già rifiatato. Di certo il ragazzo si fa sempre trovare pronto così credo che Jakimovski non abbia poi fatto così male ad Ascoli. Defendi e Romizi stanno bene, hanno recuperato bene. Ora in difesa c’è più concentrazione e cattiveria ed in più stanno svanendo gli errori dei singoli. Ad Ascoli la squadra si è calata bene nel match. la gara è stata fisica e i miei hanno tirato fuori gli artigli. Nel girone d’andata a Modena, c’era un’altra squadra con un’altra mentalità. Adesso c’è un nuovo Bari e i ragazzi lo stanno dimostrando. Granoche? E’ un calciatore esperto per la categoria, quest’anno ha avuto dei problemi fisici che lo hanno limitato”.