Andrea Camplone
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Andrea Camplone, l’allenatore del Bari, da ex tecnico del Perugia nutre il massimo del rispetto per gli avversari. Nel presentare la partita ai microfoni di Sky, il tecnico abruzzese dichiara di ritenere gli umbri una squadra non del tutto spacciata nella corsa ai play-off. “Giungere al terzo posto sarebbe importante per tutti, cercheremo di conquistarlo, ma troveremo un Perugia che crede ancora alla zona play-off. Ho cercato di far ruotare qualche uomo nelle partite scorse, ma farò ricorso alla migliore formazione. Vedremo che atteggiamento avrà il Perugia, di solito ha sempre avuto un atteggiamento portato alla copertura in casa, per sfruttare la velocità degli attaccanti. Se ci dovessero aggredire alti, potremmo chiaramente sfruttare il contropiede, situazione in cui siamo molto bravi. Io al Chievo? Mi giunge nuovo, anche se fa piacere essere accostato a squadre di Serie A. Ho firmato un contratto di sei mesi col Bari, con il presidente Paparesta ho un rapporto splendido, se riterrà che ho fatto un buon lavoro magari sicuramente non ci saranno problemi per la riconferma. Con Santopadre, presidente del Perugia, il rapporto è buono. Sicuramente prima della partita ci incontreremo e ci saluteremo, da amici”.